Volontariato digitale per avvicinare le comunità al web

Lunedì, 17/04/2023 alle ore 17:30
Volontariato digitale per avvicinare le comunità al web

Il 19 aprile e l’11 maggio il Comune di Rutigliano ospita due workshop gratuiti dedicati allo sviluppo delle competenze dei cittadini grazie i “volontari digitali” di Legacoop Puglia. Si tratta di attività dei progetti di Servizio Civile Digitale portate avanti da Legacoop Puglia e dalle cooperative Sinergia e informa.

 

I social network e i rischi della rete e i servizi al cittadino in digitale: sono i temi al centro dei due workshop gratuiti che il Comune Di Rutigliano (in provincia di Bari) mettono a disposizione dei cittadini grazie al supporto di “volontari digitali” di Legacoop Puglia e della cooperativa sociale IBISS.

I workshop di alfabetizzazione digitale saranno ospitati rispettivamente il 19 aprile e l’11 maggio, dalle 16 alle 17, presso la sala conferenze del Palazzo S. Domenico del Comune di Rutigliano.

Simili attività, nel dettaglio, rientrano nell’ambito dei progetti di Servizio Civile Digitale “Diffondiamo digital skills” e “Partecipare in digitale” che impegnano attualmente Legacoop Puglia e le cooperative Sinergia e Informa: con il supporto dei facilitatori e facilitatrici digitali volontari coinvolti, viene favorita la diffusione di competenze digitali di base presso i cittadini, per consentire loro la fruizione di servizi digitali offerti dalla pubblica amministrazione e quindi agevolare l’accessibilità e la partecipazione attiva all’interno della propria comunità.

Non si tratta della prima iniziativa del genere nel territorio: sono stati già realizzati workshop e incontri di facilitazione digitale rivolti a tutti i cittadini e le cittadine, con particolare attenzione agli over 60 e alle persone con necessità di acquisire competenze di base, presso le sedi di alcune cooperative (come Casa delle Culture Città di Bari e Albedo Cooperativa sociale), spazi pubblici, biblioteche.

---

Il Programma quadro del “Servizio civile digitale” si sviluppa in attuazione della collaborazione tra il Dipartimento per la trasformazione digitale e il Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale che si impegnano a favorire iniziative che accrescano le capacità e le competenze digitali nell’ambito dell’investimento 1.7 “Competenze digitali di base" della Missione 1 - Componente 1 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), valorizzando l’istituto del Servizio civile universale.

Complessivamente, il PNRR prevede per il “Servizio civile digitale” l'attivazione nel triennio 2021 - 2023 di circa 9.700 operatori volontari e almeno 100 enti per servizi di facilitazione con l’obiettivo di formare circa 1 milione di cittadini.