Made - 71 progetti in gara per il primo bando, il secondo a fine estate

Milano, 18 febbraio 2020 - Valgono 19 milioni di euro, per un cofinanziamento richiesto di circa 9 milioni, i 71 progetti di innovazione tecnologica ricevuti dal Made, il competence center guidato dal Politecnico di Milano, in risposta al primo bando da un milione e mezzo di euro che si è chiuso lo scorso 20 gennaio. Le tematiche più rappresentate tra i progetti candidati al cofinanziamento riguardano la progettazione in chiave digitale, Big Data Analytics, gli strumenti indossabili e l’Intelligenza Artificiale.

 

Il bando, pubblicato nel novembre scorso, voleva supportare l’adozione di tecnologie digitali per l’innovazione di prodotto, di servizio e di processo, sfruttando aree di competenza specifiche come strategia Industria 4.0, Demo Test, scouting tecnologico, validazione di progetti Industria 4.0 e consulenza tecnologica.

 

Il Comitato di Valutazione esaminerà le proposte pervenute e stilerà la graduatoria finale che permetterà di accedere al milione e mezzo di euro complessivi previsto da questo primo bando, in base ad otto criteri, dal grado di innovazione rispetto alla maturità digitale iniziale dell’azienda e innovatività del progetto all’accesso alle competenze e alle strumentazioni di cui MADE si è dotato.

 

Dei 3,5 milioni iniziali rimangono ora circa 2 milioni che il Made prevede di distribuire su ulteriori due bandi, il primo dei quali è previsto a fine estate 2020.