Focus sulla robotica per il secondo bando di Artes 4.0

Pisa, 14 febbraio 2020 - Sono 22 su 110 candidati i progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale scelti per la fase finale che aprirà l’accesso a circa 1 milione di euro messi a disposizione dal primo bando lanciato a novembre 2019 da Artes 4.0, “Advanced Robotics and enabling digital TEchnologies & Systems 4.0“, il Competence Center toscano che ha come capofila la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

 

Entro la metà di aprile sarà pubblicata la graduatoria definitiva, per poi passare alla pubblicazione del secondo bando, con focus sulla robotica, verso cui anche nel primo bando si è particolarmente concentrato l’interesse delle imprese.

 

Il Competence Center ha sede a Pontedera e coinvolge 14 dipartimenti universitari e 142 imprese di 7 diverse regioni, con applicazioni dimostrative distribuite presso i partner nelle varie realtà territoriali. I primi contatti tra azienda e Competence Center avvengono in rete, seguiti solo dopo dall’incontro fisico ad esempio per avviare i laboratori aziendali, parte dell’operatività quotidiana delle aziende.