Bandi: al via dal Mise 100 mln per digital transformation delle PMI. Domande aperte dal 15 dicembre

È disponibile sul sito del ministero dello Sviluppo economico il bando per la "Digital Transformation" delle PMI, per la trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle micro, piccole e medie imprese. Alla misura sono destinati 100 milioni messi a disposizione dal decreto Crescita, di cui potranno beneficiare le PMI operanti in via prevalente nel settore manifatturiero e/o in quello dei servizi diretti alle imprese manifatturiere, o nel settore turistico per le imprese impegnate nella digitalizzazione della fruizione dei beni culturali, e che, alla data di presentazione della domanda risultino:

- iscritte nel Registro delle imprese;

- disporre di almeno due bilanci approvati e depositati presso il Registro delle imprese;

- non sottoposte a procedura concorsuale e non si trovano in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente.

I progetti ammissibili alle agevolazioni devono essere diretti alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi dei soggetti proponenti, e attraverso l'implementazione di tecnologie abilitanti individuate dal Piano nazionale impresa 4.0, tecnologie relative a soluzioni tecnologiche digitali di filiera e nell'ottica di realizzazione di investimenti o di attività di innovazione di processo o di innovazione dell’organizzazione. Inoltre, i progetti di spesa dovranno prevedere un importo di spesa tra i 50mila e i 500mila euro, essere avviati in seguito alla presentazione della domanda di accesso alle agevolazioni e prevedere una durata non superiore a 18 mesi dalla data del provvedimento di concessione delle agevolazioni. Le risorse sono concesse sulla base di una percentuale nominale dei costi e delle spese ammissibili pari al 50 per cento, di cui il 10 per cento sotto forma di contributo, e il restante 40 per cento come finanziamento agevolato. 

Le domande di accesso potranno essere presentate esclusivamente tramite procedura informatica, a partire dalle 12 del 15 dicembre 2020

Per maggiori info scrivi a: fondazione@pico.coop