Industria 4.0: le innovazioni nel mondo della logistica

Milano, 3 febbraio 2020 – La robotica, l’Internet of Things, Big Data, Intelligenza Artificiale, Cloud Computing: queste e altre tecnologie stanno permettendo alle imprese di essere più efficienti ma anche (e soprattutto) di innovare completamento prodotti e processi. E per quel che concerne questi ultimi particolarmente forte è l’impatto della trasformazione digitale sull’universo della logistica.

 

La crescente complessità del sistema logistico, con sempre più prodotti, ordini complessi, esigenze nuove dei clienti e tempi molto ristretti, rende fondamentale l’utilizzo delle nuove tecnologie. E per vincere questa sfida l’integrazione di nuove tecnologie e lo sviluppo di modelli di lavoro innovativi e intelligenti può rivelarsi fondamentale.

 

Diventa così possibile, per avanzare qualche esempio, porsi l’obiettivo di migliorare la gestione dei magazzini e delle flotte di veicoli, ad esempio garantendo la tracciabilità di ogni consegna, il miglioramento di ogni tipo di scambio informativo e di dati e l’automatizzazione completa di determinati processi.

 

Tra le tecnologie più usate nel mondo della logistica, spiccano le applicazioni per l’identificazione e la rintracciabilità delle merci, a partire dai sistemi di Radio Frequency Identification (i cosiddetti RFId). Questi possono essere inseriti sugli scaffali per ottimizzare l’uso del magazzino oppure utilizzati come RFId Gate per creare portali che rendano efficiente le operazioni di invio/ricezione.

 

Smart Glass, sensori di visione 2D e 3D, scanner laser, sono altre tecnologie che permettono la rilevazione di merci, volumi, caratteristiche dei prodotti, la lettura di codici e così via. Anche l’IoT è una delle tecnologie della logistica 4.0, con l’utilizzo di sensori intelligenti, associati ad appositi software per la raccolta e l’analisi dei dati. Le applicazioni potrebbero essere di vario tipo, ad esempio dedicate alla pesatura, alla geolocalizzazione dei veicoli, alla rilevazione di persone o dello stato di mantenimento dei prodotti lungo tutto il processo logistico, fino alla consegna.

 

Anche per quanto riguarda i software gestionali si sono introdotte diverse innovazioni, con nuovi moduli per ottimizzare la gestione del magazzino, gli ordini, la pianificazione delle attività e l’assegnazione dei compiti. Molto spesso questi nuovi software offrono anche applicazioni mobile, in modo da integrare una serie di funzione anche su smartphone e tablet. Infine, anche in questo settore, la documentazione viene dematerializzata e digitalizzata, favorendo la conservazione sicura, ma anche lo scambio di informazioni.